Progetti in gara 2022

KONTAKTHOF–KONTRAPUNKTBlisterzine

Kontakthof, creato nel 1978 è l’unico spettacolo che Pina Bausch ha curato in tre versioni: la
prima con la propria storica compagnia, le successive con danzatori non professionisti over 65
e con teenager. Il libro comprende fotografie che interpretano il trittico così generato da Pina Bausch, una delle
più originali e importanti coreografe del mondo. Nella sua lunga carriera come fotografa nel
campo del teatro d’avanguardia, della performing art, della danza e della musica, Silvia Lelli
ha fotografato Kontakthof in tutte le versioni tra il 1981 e il 2010.
Kontakthof, significa luogo di contatti: è un racconto delle relazioni umane, della sofferenza e
della gioia che animano i corpi in movimento. “Voglio sottolineare come in questo momento la
parola contatto suoni ricca di significato” – Silvia Lelli.

Categoria
Publishing
Paese
Italy
Papers
Stucco old mill Gesso 150
Woodstock Cipria 110